Il progetto

Il progetto

Il progetto Open Data del Comune di Amaseno ha previsto un lavoro che ha determinato  progressivamente la pubblicazione di una serie di dati gestiti dall'Ente, categorizzati per argomento e fonte e liberamente accessibili, che possono essere consultati dai cittadini, utilizzati da operatori pubblici e privati per condurre ricerche o produrre soluzioni informatiche, o per agevolare la condivisione e il confronto di informazioni tra gli enti e le istituzioni pubbliche nazionali e comunitarie.
Con la nuova sezione Open Data,  il nostro ente ha inteso aderire alle direttive europee in materia di condivisione dei dati degli enti pubblici. I dati prodotti in tale modalità sono stati resi liberamente accessibili a cittadini, operatori pubblici e privati. Si tratta di quegli insiemi di dati che, dopo una serie di verifiche normative (vedi ad esempio questioni in materia di privacy) e, ove necessario, un opportuno riadattamento tecnologico, sono stati resi disponibili dal nostro ente, in ottica di riuso.
Il nostro ente  con il progetto in oggetto si è potuto quindi adeguare alle direttive europee in materia di Open Data pubblicando molti dei suoi dati in particolare nei formati JSON, CSV e XML.
In tal modo si è garantito l'accesso ed il riuso dei dati forniti con il fine di:
1. garantire il livello di trasparenza auspicato dall'Open Government, favorendo quindi la partecipazione attiva da parte dei cittadini;
2. supportare organizzazioni pubbliche e private nell'utilizzo produttivo (prodotti e servizi informatici) dei dati forniti, generando nuove fonti di occupazione e garantendo/promuovendo una maggior diffusione delle informazioni stesse;
3. agevolare la condivisione di dati di pubblico interesse tra gli enti locali e nazionali, favorendo anche un proficuo confronto tra le parti (obiettivo perseguibile anche grazie alla definizione di linee guida relative all'organizzazione delle informazioni fornite).

Gli Open Data che sono stati prodotti con l’intervento in oggetto possono ora essere consultati e utilizzati secondo le licenze d'uso indicate nelle rispettive schede di descrizione, in particolare con licenza Creative Common CC e "Italian Open Data License" (IODL).
Siccome la partecipazione pubblica, la divulgazione e la qualità del riuso dei dati condivisi, sono da considerarsi metriche basilari per valutare il successo dell’iniziativa Open Data, il nostro Ente ha inteso  raccogliere suggerimenti e commenti degli utenti. È infatti soprattutto grazie all’analisi dei feedback collezionati, che la qualità e quindi la potenzialità di riuso dei dati forniti possono essere raffinate nel tempo. E’ stato quindi attivato quindi un sistema di utilizzo di strumenti di condivisione per esprimere le proprie osservazioni in merito.
Sono inoltre state messe a disposizione degli utenti, ed in particolare per gli sviluppatori, delle API (Application Programming Interface) dei dataset e delle statistiche sugli stessi.