Gli Open Data dell'ISTAT per i cittadini e le imprese

Gli Open Data dell'ISTAT per i cittadini e le imprese

09 / 05 / 2014 - 0 Commenti

Gli Open Data dell'ISTAT per i cittadini e le imprese

Gli Open Data dell'ISTAT per i cittadini e le imprese

09 / 05 / 2014   
0 Commenti

Tutti i dati prodotti dall'Istituto nazionale di statistica sono rilasciati sotto licenza Creative Commons (CC BY 3.0 IT): è possibile riprodurre, distribuire, trasmettere e adattare liberamente dati e analisi dell'Istituto nazionale di statistica, anche a scopi commerciali, a condizione che venga citata la fonte.

L'Istat è l'amministrazione che contribuisce di più in termini di dataset rilasciati: è in sostanza il maggior produttore di open data in Italia. A rilevarlo è anche dati.gov.it, il portale che si occupa dello stato dell'open data in Italia.

Sono scaricabili e rielaborabili tutti i dati dell'Istat diffusi attraverso le banche dati e i sistemi informativi; sono rilasciate in formato .xls (rielaborabile) le tavole allegate ai volumi; sono in formato .xls e dal 2013 anche in formato .ods (rielaborabile e non proprietario) le serie storiche allegate ai comunicati stampa.

Inoltre l'Istituto rende disponibili i dati del corporate datawarehouse I.Stat anche attraverso web service, grazie ad uno scambio machine-to-machine in tempo reale. Enti, organizzazioni e altri utenti possono consultare i set di dati di I.Stat e/o inserirli all'interno dei propri sistemi informativi, basi dati, portali web, ecc.


Commenti